Menu Chiudi

BANDO ISI-INAIL contributo a fondo perduto

Obiettivi del bando ISI-INAIL

Il BANDO ISI-INAIL contributo a fondo perduto ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.

Tra i vari interventi finanziati rientrano i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

In particolare, in questo quadro di interventi, si collocano i progetti per la bonifica e lo smaltimento dell’amianto (Eternit®) sui tetti dei capannoni industriali con rifacimento della copertura.

Quota finanziata 

L’agevolazione è costituita da un contributo a fondo perduto, pari al 65% dei costi ammissibili per la realizzazione del progetto.

Il tetto massimo del contributo è di 130.000 euro ed un minimo di € 5.000.

Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000 euro è possibile richiedere un anticipo del 50% dell’importo del contributo.

Priorità all’amianto 

I fondi sono ripartiti su base regionale ed è stata istituita un’apposita sezione dedicata ai progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (30%).

Destinatari 

I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Modalità di erogazione

I finanziamenti vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto.

Servizio di consulenza

Sidermontaggi s.r.l. offre un servizio di consulenza completo e qualificato per la gestione delle pratiche di partecipazione al BANDO ISI-INAIL contributo a fondo perduto per la bonifica e lo smaltimento dell’amianto (Eternit®) sui tetti dei capannoni industriali e successivo rifacimento della copertura.

L’azienda, avvalendosi di professionisti specializzati ed esperti, offre assistenza e consulenza per la predisposizione delle pratiche per poter beneficiare dell’agevolazione prevista dal Bando ISI Inail, un contributo in conto capitale per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro


Torna su